Layout

Cpanel

Basta attacchi, a tutto c'è un limite

È una cosa pazzesca, va bene che quando uno ricopre determinati ruoli deve subire ogni tipo di attacco, ma a tutto c'è un limite.
Mi sono candidato alle elezioni politiche. Ho spiegato perché l'ho fatto. Potevo farlo perché la legge non stabilisce alcuna ineleggibilità alle elezioni politiche per i presidenti di Regione.
In passate legislature l'hanno fatto ripetutamente, ad esempio, Formigoni e Galan. In questa legislatura l'ha fatto anche Nichi Vendola.
Ho qualche giorno di tempo prima di dimettermi da deputato perché lo stabilisce la legge. Lo farò a stretto giro perché ho già dichiarato che intendo restare Presidente della Regione.

Ho ritenuto doveroso partecipare alla prima seduta della Camera e mi piacerebbe, come ultimo atto, poter partecipare alla elezione del Presidente della Repubblica che avverrà tra pochi giorni. Lascerò quindi il posto ad un altro.
Questo è quanto e spero si smetta di scrivere baggianate tipo quella della doppia indennità o della pensione.
La doppia indennità è vietata e comunque ho scritto preventivamente di non pagarmi questi giorni di indennità da Presidente, facendo risparmiare soldi alla Regione. Inoltre, le regole pensionistiche sono cambiate rispetto al passato e non avrò certo la pensione per questi pochi giorni.

il-punto.jpg

 
 
Sei qui: Home Rubriche il Punto Basta attacchi, a tutto c'è un limite