Layout

Cpanel

Necessaria politica di fatti

LA DOMENICA DEL GOVERNATORE N. 63

letta_riforme.jpg

La prima settimana di vita del Governo non è stata certo chiarificatrice.
Per prima cosa, il balletto sull'IMU. Sì, no, forse, in merito all'abolizione.
Poi, le infinite discussioni sulla Convenzione, cioè l'organismo che dovrebbe mettere nero su bianco le auspicate riforme. La Convenzione deve partire, le riforme sono necessarie, altrimenti saremmo di fronte ad una presa in giro e ad una perdita di tempo.
In una fase come questa, il problema non può essere quello della distribuzione delle poltrone, ma dell'agenda delle cose da fare.

Una politica di fatti e non di tatticismi e spartizioni, è di questo che c'è bisogno.
In Piemonte è stato approvato il bilancio, la Regione è salva perché siamo riusciti a fermare l'indebitamento, a fare riforme strutturali, a garantire le priorità.
L'addizionale IRPEF, che lo Stato voleva imporci a causa del debito del Governo Bresso, è stata notevolmente ridotta.
Insomma, possiamo dare ai Piemontesi quella garanzia di stabilità e di rilancio di cui oggi hanno assolutamente bisogno.

Buona domenica e buona settimana.

 
 
Sei qui: Home Rubriche Domenica del Governatore Necessaria politica di fatti