Layout

Cpanel

Se ci avessero ascoltati, non saremmo a questo punto

LA DOMENICA DEL GOVERNATORE N. 107

b_350_450_16777215_10___images_loghi_ascoltare-il-silenzio.jpgLa Politica con la P maiuscola dovrebbe essere fatta di idee e di programmi. Invece, come sempre accade da noi, si parla d'altro.
E a furia di parlar d'altro, siamo arrivati al punto in cui siamo, con un Paese che va a rotoli. Non parlare della realtà significa, per certi poteri, certi politici e certi giornali, poter continuare a fare i propri interessi e non affrontare mai il tema del cambiamento vero. Fanno ricorso agli attacchi strumentali ad personam, al lavaggio del cervello mediatico, alla creazione dei falsi miti. Mettono nel cassetto i problemi veri e soprattutto le azioni che si dovrebbero fare.

La Lega Nord, come sempre, porta avanti la battaglia delle idee e dei programmi. Ieri a Torino abbiamo parlato di euro, cioè di No Euro, senza paure e senza infingimenti. Da quando c'è l'euro, le cose per la nostra economia vanno sempre peggio. Se paragoniamo i nostri numeri a quelli della Germania, scopriamo subito che negli ultimi anni ci hanno mangiati vivi. Rispetto a loro, abbiamo perso posti di lavoro e quote di mercato per le nostre aziende. In compenso, abbiamo aumentato il nostro debito pubblico.
Allora, quando diciamo chiaramente che l'euro ed il suo rapporto di cambio ha fatto morire il nostro sistema produttivo, basato sulle piccole e medie imprese, diciamo la verità. L' Euro e la politica dell'Unione Europea sono serviti per fare gli interessi degli altri, in particolare dei tedeschi.

Cosa si aspetta a parlare di queste cose? E' giusto anche che la gente sappia che la Lega ha sempre avuto una posizione giusta su questo tema. Se ci avessero ascoltati, non saremmo a questo punto.
Buona domenica e buona settimana.

 
 
Sei qui: Home Rubriche Domenica del Governatore Se ci avessero ascoltati, non saremmo a questo punto