Salone del Libro 2014: Vaticano ospite d'onore è evento straordinario

  • Stampa

b_350_450_16777215_10___images_loghi_a40613f1da665dcb67a2693d7f07a220.jpgSALONE DEL LIBRO 2014: PRESIDENTE COTA, “LA SANTA SEDE COME OSPITE D’ONORE È UN EVENTO STRAORDINARIO”

“Il fatto che il Salone Internazionale del Libro di Torino 2014 abbia come ospite d’onore la Santa Sede, soprattutto in un momento come questo, ad un anno dall’elezione di Papa Francesco, che ha portato nuova gioia, forza e rinnovamento ovunque, e con le celebrazioni per il bicentenario della nascita di don Bosco che si concluderanno l’anno prossimo, è un evento straordinario”.
Lo ha dichiarato il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, al termine della conferenza stampa di presentazione della partecipazione della Santa Sede come ospite d’onore al Salone Internazionale del Libro di Torino 2014, svoltasi questa mattina a Roma oggi presso la Sala Stampa del Vaticano.
Insieme al sindaco di Torino, Piero Fassino, e all’assessore alla Cultura della Regione, Michele Coppola, il presidente Cota ha incontrato il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, Rolando Piccioni, presidente della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, don Giuseppe Costa, direttore della Libreria Editrice Vaticana, Ernesto Ferrero, direttore editoriale del Salone.
“E’ un’occasione eccezionale che qualifica ancora di più il Salone di Torino - ha concluso Cota - e che porterà ad una riflessione di grandissimo livello su passato, presente e futuro”.