Layout

Cpanel

In Piemonte si accenda l'autonomia

Lega: Cota, in Piemonte si accenda l'autonomia, referendum su emergenza immigrati

Accendi l'autonomia. Di questo abbiamo parlato al convegno organizzato dalla Lega Nord Piemonte venerdì scorso a Torino. Il Piemonte ha un residuo fiscale (differenza tra tutte le risorse che vengono prelevate su un determinato territorio dalle pubbliche amministrazioni e quelle spese su quello stesso territorio) stimato in 8,9 miliardi. Il dato si riferisce al 2012, ma il rapporto con lo stato centrale continua a peggiorare ed i tagli ad aumentare.

Governi Cota o Chiamparino è sempre più difficile per le Regioni gestire sanità e trasporti ed i Comuni sono al collasso. A ciò si aggiunga il fatto che a casa nostra non siamo padroni di decidere praticamente niente. Per quanto riguarda la tassazione, ad esempio, così come su una necessaria politica di sostegno al sistema produttivo. Per non parlare della scuola, dove ogni anno dobbiamo subire l'invasione degli insegnanti che arrivano da fuori, oppure dell'emergenza immigrazione, vera e propria invasione.

Potranno dire i Torinesi ed i Piemontesi che non vogliono più zingari e clandestini? Abbiamo discusso di questo e di difesa della nostra lingua e della nostra cultura. La consapevolezza di tutti è che serve l'autonomia. Quale autonomia? Se ne deve discutere, ed è giusto che sul punto si pronuncino i cittadini piemontesi con un referendum che non è un'utopia, ma un obiettivo da raggiungere.

Buona domenica e buona settimana.

 
 
Sei qui: Home Rubriche Domenica di Roberto Cota In Piemonte si accenda l'autonomia