Layout

Cpanel

Ogni giorno, ad inizio ed a fine giornata, il Punto sul lavoro fatto per rendere sempre più diretta l'informazione al servizio dei cittadini.

 

 

 

 

"Oggi sono stato in visita ad Ivrea. Ho partecipato ad una conferenza di sindaci sulla sanità ed ho trovato una grande voglia di comprendere le linee della nostra riforma sanitaria.
Le cose vanno spiegate, ma se sono giuste, vengono capite. Poi sono andato a vedere l'ospedale di Ivrea, una struttura molto importante per il territorio, che verrà valorizzata."

Leggi tutto: Riforma spiegata viene apprezzata

"Oggi abbiamo inaugurato la bellissima stazione di Porta Susa, una grande opera pubblica che migliorerà il sistema trasportistico torinese e piemontese.
Si è affrontato il tema di un Piemonte che si reinventa, non solo industria, insomma. Sul fatto che in Piemonte occorra promuovere il turismo, come del resto sta facendo il governo regionale, sono d'accordo. Non sono però d'accordo con chi pensa che la nostra vocazione manifatturiera debba cedere il passo.
L'industria è il motore del nostro sistema, porta lavoro, sicurezza per le famiglie. Va rilanciata. Se scompare l'industria, stazioni modernissime come quelle di Porta Susa rischiano di essere belle macchine senza benzina.
Serve un abbassamento della pressione fiscale. Dobbiamo mantenere sul nostro territorio almeno il 75% delle entrate tributarie.
E' l'unico modo per dare una prospettiva ai nostri giovani."

Leggi tutto: lun14gen13 - Industria motore del sistema

"Mantenendo il 75% delle entrate tributarie sul nostro territorio, si abbasserebbe la pressione fiscale e le nostre imprese recupererebbero competitività.
Si creerebbero migliaia di posti di lavoro. L'unico vero modo per combattere la disoccupazione giovanile!"

Leggi tutto: ven11gen12 - Migliaia di posti di lavoro

"Il Presidente Caldoro dice che i soldi non devono andare ai più ricchi, ma ai più bravi.
Lo fa riferendosi alla nostra proposta di mantenere il 75% delle entrate tributarie sul territorio. Il riferimento all'essere bravi amministratori va benissimo. A tal proposito, ricordo che ci sono sempre alcuni, non al Nord, che beneficiano di contributi straordinari ed altri, ad esempio noi Piemontesi, che devono pagare i debiti ritrovati.
E, dopo essere stato il primo Presidente ad aver messo sotto controllo la spesa sanitaria, qualcosa posso dire...

Il punto però è che, se la gente lavora e paga le tasse, ha diritto ad avere sul territorio le risorse per servizi adeguati. Ed ancora, le imprese che sono competitive quanto a processi produttivi ed a qualità del lavoro, hanno il diritto ad avere una pressione fiscale equilibrata, non ad essere massacrate perché da Roma vogliono prendersi tutto o quasi.
La nostra proposta è giusta."

Leggi tutto: sab12gen13 - Diritto a fiscalità equilibrata

"Se oggi trattenessimo sul nostro territorio almeno il 75% delle entrate tributarie, per il Piemonte, la quantificazione sarebbe la seguente: oggi si prelevano ai Piemontesi circa 40 mld e ne rimangono sul territorio 15. Con il 75% avremmo 15 mld in più.
Per fare cosa? Ad esempio abolire immediatamente IRAP ed IMU."

Leggi tutto: mer9gen12 - Ad esempio.. Abolire l'IMU

 
 
Sei qui: Home Rubriche il Punto