Cascata del Toce

  • Stampa

Quando si parla di cascate.. cosa vi viene in mente? Sicuramente le cascate del Niagara.. Ma quasi certamente non penserete alla Cascata del Toce.

Così questa settimana ho pensato di mostrarvele..

Clicca sulla foto per ingrandire
b_350_450_16777215_10___images_cascatatoce.jpg

La Cascata del Toce è una cascata che si trova nel comune di Formazza (VB) in frazione Frua a quota 1675 m s.l.m. e con essa il fiume Toce compie un salto alto 143 m su un reclinamento roccioso di 200 m, con un fiocco d’acqua alla base di 60 m. E con queste misure non può che essere la seconda cascata in Europa per altezza.
Viene considerato (e non fatico a crederci) il più bel salto delle Alpi e presso la sua sommità venne costruito, nel 1863, un albergo che visse la bell’epoque per accogliere gli appassionati di escursioni tra montagne e ghiacciai, ancora oggi frequentato dai turisti della zona. A fianco a questa storica struttura sorge anche una chiesetta dedicata alla Madonna della Neve, risalente al 1621.
Rappresenta quindi, un ottimo punto di partenza per intraprendere lunghe passeggiate alla scoperta dei più bei laghi alpini della valle.
Dalla Cascata del Toce diversi sentieri proseguono verso i laghi alpini della Val Formazza: il primo che si incontra lungo il sentiero è il lago artificiale di Morasco, diga percorribile interamente attraverso un piacevole e suggestivo percorso perimetrale; successivamente sul percorso si incontra il lago del Sabbione (2475 m). Attraverso il Passo del Gries (2463 m. s.l.m.) si passa, invece, dal Lago Sabbione alla Svizzera per poi rientrare nuovamente in Italia lungo il Passo S. Giacomo(2313 m). Sulla via del rientro si costeggia il Lago del Toggia (2191 m. s.l.m.) le cui acque vengono rigenerate dal sovrastante Lago Castel (2244 m. s.l.m.).
La Cascata del Toce è visibile nella sua maestosità solo per brevi periodi tra giugno e settembre, in quanto le acque del Toce vengono raccolte nel bacino di Morasco, a monte della cascata, e, tramite una galleria e una condotta forzata raggiungono la centrale di Ponte dell’Enel per essere utilizzate nella produzione di energia elettrica.
Interessante anche ricordare che nel 2003 vi fu posto l'arrivo della 19ª tappa del Giro d'Italia.

COME ARRIVARE
Per raggiungere la cascata occorre percorrere la Strada statale 33 del Sempione che collega Milano con il Confine di Stato di Iselle e giunti a Crevoladossola si imbocca la Strada statale 659 di Valle Antigorio e Val Formazza che dopo circa 40 km porta alla cascata.

http://www.comune.formazza.vb.it/

SCHEDA:

PROVINCIA:

COME RAGGIUNGERLO: